Servizio Legislativo, Qualita' della Legislazione e Studi

Competenze

Il Servizio Legislativo svolge le seguenti funzioni che possono sintetizzarsi in tre linee principali di attività:

  • esame dei testi dei progetti di legge per la verifica del rispetto della tecnica legislativa (drafting) e per l'analisi tecnico-normativa e di fattibilità ed eventuale analisi di impatto della regolazione;
    assistenza alle Commissioni consiliari Permanenti e Speciali, compresa la presenza in Commissione di supporto al Presidente; collaborazione con i titolari della iniziativa legislativa ed amministrativa, oltre che nell'esame dei testi legislativi e di atti amministrativi, anche per la predisposizione e stesura dei testi medesimi e per il loro inquadramento nel contesto normativo regionale, nazionale e comunitario;
  • pareri sulla interpretazione delle leggi e assistenza tecnico giuridica agli Organi e alle Direzioni del Consiglio regionale; rapporti con l'Avvocatura regionale per i contenziosi costituzionali concernenti le leggi regionali e questioni di rilevanza per il Consiglio regionale;
  • supporto al Collegio regionale per le garanzie statutarie;
  • supporto al Comitato per la legislazione per lo svolgimento delle attività previste alle lettere a), b), c), d) del comma 5 dell'articolo 121 del Regolamento interno per i lavori del Consiglio regionale;
  • gestione ed aggiornamento della banca dati delle leggi e dei regolamenti regionali;
  • redazione del Rapporto annuale sulla legislazione regionale e partecipazione alla redazione del Rapporto nazionale sulla legislazione per la parte riservata alle leggi regionali;
  • aggiornamento del materiale giuridico e legislativo, finalizzato alle ricerche bibliografiche e documentali; raccolta, elaborazione, monitoraggio, valutazione e studi sulla legislazione in generale e regionale in particolare e sugli sviluppi di tendenza di questa, in collaborazione con l'Osservatorio Legislativo Interregionale, la Camera dei Deputati e la Conferenza dei Presidenti dell’Assemblea, dei Consigli regionali e delle Province Autonome.