Servizio Affari Istituzionali ed Europei

Competenze

Il Servizio cura gli aspetti direttamente collegati al funzionamento dell'istituzione consiliare nella sua organizzazione interna: iniziativa popolare e degli enti locali per la formazione di leggi, proposta di referendum abrogativo, processi per le nomine di competenza del Consiglio regionale.

Il Servizio, nell'ambito dei rapporti con l'Unione europea, cura le relazioni con le istituzioni comunitarie al fine di agevolare la partecipazione del Consiglio regionale alla politica dell'Unione per quanto di specifico interesse; in particolare, presta assistenza tecnico legislativa alla Commissione consiliare competente in materia di politiche europee per le questioni relative alla partecipazione ai processi normativi dell'Unione europea, sia nella fase ascendente che in quella discendente e cura i rapporti con il Referente della Giunta regionale individuato ai sensi della legge regionale 39/2014;

Il Servizio assiste il Presidente del Consiglio per le attività connesse alla partecipazione al Conferenza dei Presidenti delle Assemblee regionali europee (CALRE).

Il Servizio inoltre, svolge attività generali di segreteria e di supporto per il Consiglio delle Autonomie Locali e per la Commissione regionale per la realizzazione delle pari opportunità e della parità giuridica e sostanziale tra donne e uomini.

Il Servizio cura gli adempimenti per l'erogazione del sostegno finanziario per iniziative culturali, scientifiche, sportive etc. e per l'organizzazione di convegni, congressi, conferenze e manifestazioni proprie o compartecipate con altri Enti o Istituzioni.

Il Servizio cura inoltre, tutti gli affari istituzionali che non sono seguiti da specifiche strutture.

Contatti

Numero di FAX:
0862.644467
Dirigente
0862.644804