Concessione di contributi per l'anno 2016

Versione stampabileVersione stampabile

Con determinazione dirigenziale n.67 del 31.5.2016 ( pubblicata sul BURAT del 8 giugno 2016 n.22) è stato approvato l'Avviso per l'anno 2016 che stabilisce i criteri e le modalità per la concessione di contributi ai sensi dell'art.40 della legge regionale 55/2013.
I contributi di cui alla LR 55/2013 per l'anno 2016 sono concessi, nel rispetto del Regolamento (UE) n.1407/2013 della Commissione del 18 dicembre 2013 relativo all'applicazione degli articoli 107 e 108 del TFUE agli aiuti de minimis, esclusivamente per la realizzazione di eventi di carattere umanitario, culturale, sportivo, artistico, scientifico e sociale senza scopo di lucro ad enti pubblici o provati, università o istituti scolastici, fondazioni, associazioni riconosciute e non, comitati di cui all'art.39 del codice civile, cooperative sociali e cooperative iscritte all'anagrafe delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale (ONLUS). I beneficiari dei contributi non devono svolgere, da atto costitutivo o da statuto, attività aventi fine di lucro.

Con determinazione dirigenziale n.104/AL/AIE del 13 dicembre 2016 si è preso atto della graduatoria dei beneficiari in termini di eventi ammessi a contributo ed eventi ammissibili.

Con l'entrata in vigore della L.R. 30 agosto 2017, n. 44, ai sensi dell'art.38, comma 6, la dichiarazione sostitutiva sugli aiuti in de minimis (ex allegato C) non è più richiesta