Concessione di contributi per l'anno 2015

Versione stampabileVersione stampabile

Con determinazione dirigenziale n.38 del 13.5.2015 ( pubblicato sul BURAT speciale del 27 maggio 2015 n.49) è stato approvato l'Avviso per l'anno 2015 che stabilisce i criteri e le modalità per la concessione di contributi ai sensi dell'art.40 della legge regionale 55/2013 e in attuazione di quanto disposto dal Regolamento emanato dal Presidente della Giunta regionale n.2/2014, e dall'Atto di indirizzo approvato dall'Ufficio di Presidenza con deliberazione n.42 del 17 marzo 2015 come modificata con deliberazione n.69 del 5 maggio 2015.
I contributi di cui alla LR 55/2013 per l'anno 2015 sono concessi, nel rispetto del Regolamento (UE) n.1407/2013 della Commissione del 18 dicembre 2013 relativo all'applicazione degli articoli 107 e 108 del TFUE agli aiuti de minimis, esclusivamente per la realizzazione di eventi di carattere umanitario, culturale, sportivo, artistico, scientifico e sociale senza scopo di lucro ad enti pubblici o provati, università o istituti scolastici, fondazioni, associazioni riconosciute e non, comitati di cui all'art.39 del codice civile, cooperative sociali e cooperative iscritte all'anagrafe delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale (ONLUS). I beneficiari dei contributi non devono svolgere, da atto costitutivo o da statuto, attività aventi fine di lucro.

Con determinazione dirigenziale n.89 del 9 dicembre 2015 si è preso atto della graduatoria dei beneficiari in termini di eventi ammessi a contributo ed eventi ammissibili.

Con determinazione dirigenziale n.94 del 29 dicembre 2015 è stata impegnata l'ulteriore somma di €. 114.448,38 sul Cap. 6121 "Contributi per eventi L.R. 55/13" del Bilancio di previsione 2015 a copertura del finanziamento di tutte le proposte di eventi come valutate dalla Commissione e presenti nella graduatoria, redatta a suo tempo in termini di eventi ammessi ed eventi ammissibili.