- Piani e programmi

 
IL PIANO NAZIONALE ANTICORRUZIONE
Il Piano nazionale anticorruzione (PNA) è l'atto di indirizzo attraverso il quale l'Anac, ai fini dell'applicazione della normativa in materia di prevenzione della corruzione e trasparenza:
  • fornisce indicazioni alle pubbliche amministrazioni, ai fini dell’adozione dei Piani triennali di prevenzione della corruzione e della trasparenza (PTPCT
  • coordina l’attuazione delle strategie ai fini della prevenzione e del contrasto alla corruzione e all’illegalità nella pubblica amministrazione.
In relazione alla dimensione e ai diversi settori di attività degli enti, il PNA individua i principali rischi di corruzione e i relativi rimedi e contiene l’indicazione degli obiettivi, dei tempi e delle modalità di adozione e attuazione delle misure di contrasto al fenomeno corruttivo.

I Piani Nazionali Anticorruzione (PNA) adottati dall'Anac

 
IL PIANO TRIENNALE DI PREVENZIONE DELLA CORRUZIONE E PER LA TRASPARENZA (PTPCT)
Il Piano triennale di prevenzione della corruzione e per la trasparenza (PTPCT) è un documento di programmazione che definisce la strategia di prevenzione della corruzione nell’ambito della singola amministrazione attraverso un' analisi dell’organizzazione, delle regole e delle prassi di funzionamento della stessa in vista di una possibile esposizione alla corruzione. Rappresenta lo strumento operativo attraverso il quale vengono individuate le misure generali e specifiche per la prevenzione della corruzione e per la trasparenza, stabilendo per ciascuna di esse modalità e tempi, chiari e definiti, per la realizzazione degli interventi
Il PTPC è predisposto dal Responsabile della prevenzione della corruzione ed è adottato entro il 31 gennaio di ogni anno dall’Organo di indirizzo politico-amministrativo, prendendo a riferimento il triennio a scorrimento, sulla base del monitoraggio e dei risultati emersi dalla verifica dell’attuazione delle misure contenute nei documenti precedenti.

I PTPCT adottati dal Consiglio regionale dell'Abruzzo