ACRA

Febbo: la maggioranza ha enormi responsabilità

(13/06/2018 - 11:43)

(ACRA) - "Rispediamo al mittente le colpe che il Partito democratico, in modo patetico e con un vittimismo infantile, cerca di scaricare sulle minoranze per la mancata approvazione dei fondi da destinare alla Protezione Civile per la prevenzione degli incendi". E' quanto afferma il Consigliere regionale di Forza Italia, Mauro Febbo.

Febbo denuncia doppio incarico di D'Alfonso

(13/06/2018 - 09:26)

(ACRA) - "La mancata approvazione di atti urgenti, dovuta alla mancanza del numero legale, ricade tutta ed esclusivamente nel comportamento di D'Alfonso costretto per la terza volta ad abbandonare l' aula per correre in Senato". Questo il commento del consigliere regionale Mauro Febbo dopo la verifica della mancata maggioranza in Consiglio regionale di ieri.

M5S: Consiglio regionale rinviato ancora una volta

(12/06/2018 - 19:39)

(ACRA) - "Maggioranza in frantumi, D'Alfonso molla L'Aquila per andare a Roma e fa cadere il numero legale in aula". Dichiarano i consiglieri del M5S che poi aggiungono: "Il Consiglio Regionale si scioglie prima del tempo. E' accaduto in Abruzzo dove ancora una volta il Presidente D'Alfonso deve levarsi da giacca da Governatore ed indossare quella di Senatore e correre a Roma lasciando il consiglio a L'Aquila senza aver concluso i punti all'ordine del giorno".

Pietrucci:L'Aquila polo regionale Protezionecivile

(12/06/2018 - 18:43)

(ACRA) - "Era quello che avevo chiesto e che il comprensorio aquilano aspettava, l'approvazione da parte della Giunta regionale del provvedimento che individua tra i poli regionali di Protezione civile – assieme a quelli di Avezzano e Alanno - l'aeroporto di Preturo, con il ruolo in particolare di Polo Operativo, Formativo e per Aviotrasporto per le Emergenze riferite anche alla lotta attiva agli Incendi Boschivi.

Maggioranza stigmatizza ruolo dell'opposizione

(12/06/2018 - 18:35)

(ACRA) - I consiglieri di maggioranza in Consiglio regionale registrano l'assenza della minoranza di centrodestra che, ancora una volta, non rispettando gli accordi, abbandona l'Aula consiliare facendo mancare il numero legale.

Pagine