ACRA

Sanità, Paolucci replica a Forza Italia

(18/02/2019 - 14:36)

(ACRA) - l consigliere regionale ed assessore alla Sanità uscente, Silvio Paolucci interviene per replicare alle dichiarazioni dei rappresentanti di Forza Italia in tema di tavolo di monitoraggio. "A conferma del buon lavoro svolto – spiega Paolucci - la Regione Abruzzo ha avuto la premialità di 70 milioni di euro come risulta dal verbale stesso e ha raggiunto il punteggio Lea di 202, risultando essere inserita tra le 8 regioni che hanno raggiunto quota 200.

Forza Italia: "Ministero boccia sanità abruzzese"

(18/02/2019 - 14:05)

(ACRA) - "Il verbale del Tavolo di Monitoraggio redatto sia dal Ministero dell'Economia sia da quello della Salute, tenuto secretato fino ad oggi dal 15 novembre scorso, rivela le tante ombre presenti sia sulla Rete Ospedaliera sia nella Rete Emergenza - Urgenza che dovranno necessariamente essere riscritte e riprogrammate in base alle vere esigenze della sanità abruzzese".

Attribuzione seggi,Febbo:"Contestazioni infondate"

(18/02/2019 - 09:23)

(ACRA)-"Apprendo di contestazioni circa l'attribuzione dei seggi e in modo particolare quello di Forza Italia in provincia di Chieti. Contestazioni che non trovano nessun riscontro oggettivo ma sono esclusivamente frutto di dichiarazioni e supposizioni non supportate da specifiche rideterminazioni né tantomeno da atti ufficiali di riconteggio e impugnativa".

Pari opportunità, lettera di Andreini a Marsilio

(15/02/2019 - 13:50)

(ACRA) – La presidente della Commissione Pari Opportunità della Regione Abruzzo, Gemma Andreini ha inviato una lettera al neo presidente della Giunta regionale, Marco Marsilio per congratularsi per il successo elettorale e augurargli un buon lavoro anche a nome della Commissione che presiede. Andreini ha altresì chiesto un incontro al governatore "per affrontare le problematiche contenute nel "Patto per le donne", sottoscritto il 28 gennaio scorso".

Febbo: "Rivera incompatibile come direttore"

(14/02/2019 - 12:57)

(ACRA) - "Vincenzo Rivera non poteva rivestire né il ruolo di dirigente né tantomeno quello di direttore e, quindi, non deve esitare un minuto in più a lasciare l'attuale incarico da direttore generale della Regione Abruzzo.

Pagine