Rems Barete:Regione fa scelta definitiva

Versione stampabileVersione stampabile
(30/11/2018 - 13:21)

(ACRA) - "Con la variazione di circa 200 mila euro in assestamento di bilancio, che ho costruito assieme all'assessore al Bilancio e alla Sanità Silvio Paolucci e al direttore generale della Regione Vincenzo Rivera, rendiamo finalmente definitiva la scelta della Rems di Barete. Sono particolarmente soddisfatto, e ringrazio in particolare l'assessore Paolucci per avere risposto alle mie sollecitazioni, individuato le risorse e posto solide basi per il riconoscimento di una struttura che è una eccellenza sanitaria per l'Alta Valle dell'Aterno": Lo dichiara il consigliere regionale Pierpaolo Pietrucci all'indomani del contributo approvato dal Consiglio regionale a beneficio della Rems di Barete. L'assessore Paolucci si dice "orgoglioso di questo provvedimento perché questo governo regionale, recuperando il ritardo lasciato in eredità dalla destra, ha voluto fortemente realizzare la Rems in Abruzzo e in particolare a Barete mettendo in campo una struttura che ha guadagnato l'apprezzamento a livello nazionale. Con questo provvedimento rendiamo definitiva la scelta di Barete". L'assegnazione dei fondi regionali sblocca la possibilità di procedere con l'Accordo di programma interregionale con la Regione Molise e la successiva comunicazione di legge al Ministero competente, in modo da concludere l'iter che dia un assetto definitivo, liberando un cospicuo finanziamento statale e la possibilità di programmare azioni e investimenti, ad una struttura da più parti considerata tra le migliori d'Italia. La Rems di Barete è diventata anche un'importante voce economica dell'Abruzzo e dell'Alta Valle dell'Aterno, area colpita da ben due terremoti, quello del 2009 e quello del 2016. Ci lavorano infatti circa 30 persone tra personale medico, assistenti sociali, psicologici infermieri e operatori socio-sanitari. Significativo anche l'indotto sui fornitori di vari servizi e prodotti sul territorio. (com/m.f.)