Monticelli, nuovo mammografo al San Liberatore

Versione stampabileVersione stampabile
(25/10/2018 - 15:29)

(ACRA) - Dalla prossima settimana la Radiografia dell'ospedale San Liberatore di Atri si arricchisce di uno strumento estremamente innovativo, che consentirà alle donne di eseguire un esame fondamentale per la prevenzione del tumore al seno. Si tratta di un nuovo mammografo digitale dotato di Tomosintesi, che sarà collaudato lunedì 29 ottobre per essere già in funzione e dunque a disposizione delle pazienti il giorno successivo. "Fa molto piacere – dichiara il Consigliere regionale Luciano Monticelli – sapere che le pazienti del San Liberatore di Atri potranno usufruire di questa macchina che consentirà loro di effettuare una mammografia che rimane l'esame fondamentale dello screening della mammella. La nostra intenzione è quella di essere parte integrante e attiva di un percorso di prevenzione e garantire alle donne un'indagine completa e accurata. Nel campo della prevenzione del tumore al seno, un ruolo fondamentale è affidato alla conoscenza del valore della prevenzione e alla consapevolezza dell'importanza dello screening mammografico. Da oggi – conclude Monticelli - anche il San Liberatore potrà contare su uno strumento di avanguardia: siamo fieri di aver contribuito al miglioramento del servizio erogato". (com/red)