Monticelli: Al via "Abruzzo dal Vivo Winter"

Versione stampabileVersione stampabile
(05/12/2018 - 16:19)

(ACRA) - E' stato presentato questa mattina a Teramo il Festival Abruzzo dal Vivo edizione Winter che coinvolgerà l'intero territorio abruzzese e in particolare i territori dei comuni colpiti dal sisma 2018/2019. Alla conferenza stampa hanno partecipato il Presidente Giovanni Lolli, il Consigliere Delegato Luciano Monticelli, il Direttore del Dipartimento Cultura Regione Abruzzo Francesco Di Filippo, il Sindaco di Crognaleto Comune capofila Giuseppe D'Alonzo, il Dirigente regionale Giancarlo Zappacosta, oltre alle tante associazioni che realizzeranno spettacoli e concerti, agli artisti, e ai sindaci dei 23 Comuni del cratere. Abruzzo dal Vivo, nato per iniziativa della Regione Abruzzo, curato dal Dipartimento Turismo, Cultura e Paesaggio Servizio Beni e Attività Culturali, sin dalla sua prima versione estiva è il festival della voglia di rinascere, della forza degli abruzzesi, della potenza della cultura come strumento di aggregazione e di crescita. Finanziata da fondi Mibac anche questa edizione invernale, vede la Regione Abruzzo erogare 580 mila euro suddivisi in due grandi direttrici: 232 mila euro sono destinati al progetto che vede riuniti tutti i 23 comuni del cratere sismico con capofila Crognaleto, Teramo, Barete (AQ), Cagnano Amiterno (AQ), Campli (TE), Camporeale (AQ), Campotosto (AQ), Capitignano (AQ), Castel Castagna (TE), Castelli (TE), Civitella del Tronto (TE), Colledara (TE), Cortino (TE), Fano Adriano (TE), Farindola (PE), Isola del Gran Sasso (TE), Montorio al Vomano (TE), Pietracamela (TE), Pizzoli (AQ), Rocca Santa Maria (TE), Torricella Sicura (TE), Tossicia (TE), Valle Castellana (TE). Luciano Monticelli Consigliere Delegato alla Cultura Regione Abruzzo "E' una bella soddisfazione essere riusciti a riproporre anche per il mese invernale questo format. L'obiettivo è quello di accendere i riflettori su un cratere, la cui rinascita non passa soltanto attraverso la ricostruzione materiale di paesi e città ma anche attraverso la rivitalizzazione del tessuto sociale, perché sia tangibile quanto di bello ha da offrire questo territorio. Per questo motivo, accanto ai grandi nomi abbiamo scelto di puntare anche sui talenti e sulle eccellenze artistiche del territorio, valorizzate anche grazie a una rete di comuni che ha compreso quanto sia bello e proficuo lavorare in sinergia con un obiettivo comune". Per essere informati su tutti gli eventi del festival basta scaricare la App gratuita Abruzzo dal Vivo , dove sono presenti spettacoli, luoghi e orari sempre aggiornati. (com/m.f.)