M5S su caso Buttiglione:donazioni aperte

Versione stampabileVersione stampabile
(18/05/2018 - 16:07)

(ACRA) - Questa mattina si è tenuta l'Asta per la vendita della casa di Silvio Buttiglione. L'abitazione è stata aggiudicata ad un offerente. "Ma noi non ci fermiamo, siamo sempre stati vicino a Silvio e lo continueremo a fare. Abbiamo aperto un fondo per sostenerlo, un conto corrente che resterà attivo per aiutarlo nel tentativo di trovare per lui una nuova sistemazione". Lo dicono in una nota i portavoce abruzzesi del M5S eletti a tutti i livelli istituzionali. "Il caso di Silvio Buttiglione è il simbolo dell'enorme battaglia che il M5S porta avanti da anni a tutela della prima casa e dei cittadini vessati ingiustamente dalle agenzie di riscossione. Durante questi anni, gli siamo stati vicini in tanti modi differenti, dell'assistenza legale a quella psicologica. E abbiamo tentato di avviare un negoziato con i creditori per la ristrutturazione del suo debito, negoziato poi fallito per volere dei creditori stessi. Adesso - concludono i portavoce Cinquestelle - si tratta di non lasciarlo solo, di difendere la sua dignità e di consentirgli di ritrovare un barlume di serenità e di fiducia nel futuro. Silvio deve essere il faro acceso su tutti quei cittadini che vivono questo dramma, spesso in solitudine e senza nessuno che li aiuti. Non siete soli."

Per fare una donazione, basta anche un piccolo aiuto con un versamento all'iban: IT47P0305801604100571845941, intestato a Gennaro Donadio.