Il M5S dona 4 ambulanze alle Asl abruzzesi

Versione stampabileVersione stampabile
(28/11/2018 - 13:50)

(ACRA) – Questa mattina, alla presenza del Vice Premier Luigi Di Maio, i consiglieri regionali Sara Marcozzi, Domenico Pettinari, Pietro Smargiassi, Riccardo Mercante e Gianluca Ranieri hanno consegnato quattro ambulanze ai dirigenti delle Asl Abruzzesi. "E' il diritto alla salute il cuore del Restitution Day 2018" si legge in una nota che spiega come "i mezzi, di nuova generazione e attrezzati per il soccorso, sono stati acquistati con il fondo accumulato grazie al taglio degli stipendi dei consiglieri regionali abruzzesi. Lo slogan della cerimonia è stato "Accorciamo le distanze", in continuità con la battaglia, ormai consolidata per il M5S, a tutela del diritto alla salute di tutti gli abruzzesi, anche quelli delle zone interne gravemente penalizzati dal riordino della rete ospedaliera messo in atto negli ultimi 10 anni dai governi di centro destra e centro sinistra". "Oggi è un giorno felice – ha dichiarato Sara Marcozzi – e con l'ultima destinazione chiudiamo il percorso di quella che è stata la prima legislatura del M5S nella storia di Regione Abruzzo. Sappiamo che questa donazione non risolverà i problemi della sanità in Abruzzo ma è un segnale di attenzione alle esigenze degli abruzzesi, del territorio e alle concrete necessità delle aree interne, i cui presidi ospedalieri sono stati depotenziati prima con il riordino sanitario del centro destra e poi con quello del centro sinistra. Un segnale di unità che vogliamo arrivi forte e chiaro perché l'Abruzzo è uno e quando saremo al governo di questa regione attueremo una buona politica sulla base delle esigenze reali e non della residenza di ogni singolo consigliere. Luigi Di Maio qui, oggi, a L'Aquila è la prova che il M5S è una forza compatta, dal Governo al più piccolo dei comuni, passando per le Regioni". "Grazie al fondo accantonato dai consiglieri regionali Sara Marcozzi, Domenico Pettinari, Pietro Smargiassi, Riccardo Mercante e Gianluca Ranieri – conclude la nota del M5S – è stato creato il fondo per il Microcredito Abruzzo, che ha finanziato oltre 80 aziende, acquistato una turbina spalaneve per la Protezione civile e dato vita al contest di idee "Riscattiamo Bussi", per i giovani progettisti abruzzesi che hanno elaborato progetti sulla riconversione del S.I.N Bussi". (com/red)