Febbo su problematiche incontro A24/A25

Versione stampabileVersione stampabile
(15/10/2018 - 13:30)

(ACRA) - "Ribadite le responsabilità del Partito Democratico e del Movimento Cinque Stelle e del pastrocchio da loro creato, oggi è urgente intervenire e garantire la messa in sicurezza delle autostrade A24 e A25 attraverso la difesa delle risorse già inserite nella programmazione del Masterplan Abruzzo". Questo la sintesi dell'intervento odierno spiegato dal consigliere regionale a margine dell'incontro organizzato in Regione dal Presidente facente funzione Giovanni Lolli. Riteniamo che soluzione – continua Febbo – su cui bisogna lavorare è la modifica immediata del Decreto Genova con un coefficiente paritario di impegno tra la Regione Abruzzo e la Regione Lazio e con il taglio lineare dell'uno per cento dell'intero fondo destinato alle Regioni a cui vanno sommati i 111 milioni già disponibili ma bloccati da una causa tra Anas e Governo. Questa è la nostra proposta seria e fattibile da noi avanzata su cui il Governo regionale e nazionale deve lavorare da subito senza perdere ulteriore tempo. Una proposta concreta che è stata ampiamente condivisa e apprezzata dall'intera assemblea di sindaci e amministratori presenti." (com/red)