Di Pangrazio:"Strategia per sviluppo Aree interne"

Versione stampabileVersione stampabile
(21/09/2018 - 16:23)

(ACRA) - Questa mattina il Presidente del Consiglio regionale Giuseppe Di Pangrazio ha partecipato allo "scouting" sull'agricoltura tenutosi a San Vincenzo Valle Roveto per la strategia dell'Area interna Valle Giovenco - Valle Roveto - Villavallelomga. L'Area interessa 12 Comuni della Marsica ed è tra le cinque Aree dell'Abruzzo ammesse al sostegno del sistema di coesione dal Dipartimento dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri. Il Presidente ha rappresentato l'impegno assunto dalla Regione Abruzzo a partire dal 2014 che ha portato al riconoscimento delle cinque Aree interne, che determinerà investimenti per circa 35 milioni di euro compartecipati dal Governo nazionale e dalla Regione Abruzzo. Nel suo intervento il Presidente Di Pangrazio ha confermato il pieno e convinto intervento della Regione Abruzzo e nel sostenere la strategia delle Aree interne, che sono un elemento strutturale della conformazione sociale ed economica dell'Abruzzo montano. "La valorizzazione degli ambiti montani, con il contrasto alla caduta demografica, attraverso l'implementazione di servizi e di politiche di sviluppo - ha detto il Presidente nel suo intervento - è l'elemento vitale della strategia che, con il contributo finanziario dello Stato e della Regione Abruzzo, può determinare la nascita di innovativi modelli di sviluppo dell'Abruzzo montano. Il contributo degli attori locali, in sinergia con le istituzioni pubbliche, deve diventare il fattore vincente per nuove strategie di sviluppo. Non ultimo il contributo dei fondi comunitari che mostrano quanto sia attuale ancora oggi la funzione dell'Unione Europea. Rafforzare i processi di condivisione e coesione - ha concluso il Presidente- deve diventare fattore vincente per lo sviluppo delle Aree interne dell'Abruzzo e dell'intero nostro territorio regionale". (red)