Di Pangrazio riceve ambasciatore dell'Azerbaijan

Versione stampabileVersione stampabile
(12/10/2018 - 17:36)

(ACRA) – Il Presidente del Consiglio Giuseppe Di Pangrazio ha ricevuto nel pomeriggio l'ambasciatore della Repubblica dell'Azerbaijan in Italia, Mammad Ahmadzada. La visita nella sede del Consiglio regionale dell'Abruzzo all'Aquila è stata molto apprezzata dal rappresentante diplomatico, particolarmente colpito dall'opera di ristrutturazione di Palazzo dell'Emiciclo, sede dell'Assemblea legislativa. L'Ambasciatore ha palesato particolare interesse sull'opera di restauro conservativa svolta ed ha posto diverse domande sull'impatto del sisma nel capoluogo di regione, in particolare sull'avanzamento dei lavori di ricostruzione degli edifici pubblici nella Città dell'Aquila. Altro tema affrontato nell'incontro è stato lo scambio commerciale tra Italia e Azerbaijan, dopo la recente visita del Presidente della Repubblica Mattarella, primo capo di Stato italiano a recarsi in Azerbaigian. Al centro del colloquio inoltre, il valore della cultura e della musica nei due Paesi. Su proposta di Di Pangrazio e d'intesa con il segretario generale dell'Istituzione sinfonica abruzzese (Isa) Giorgio Paravano, è stata avanzata la possibilità di ospitare giovani musicisti atzeri in Abruzzo all'interno degli spettacoli e della stagione concertistica dell'Isa. Progetto di collaborazione che ha trovato immediato favore dall'ambasciatore che nel ringraziare Di Pangrazio lo ha invitato a visitare presto Baku, capitale dell'Azerbaijan. "Meglio vedere una volta di persona che ascoltare mille volte" ha detto Mammad Ahmadzada rivolgendosi al Presidente dell'Assemblea regionale abruzzese. La visita è proseguita poi con il concerto "Sulle sponde del Mediterraneo e del Mar Caspio"- Un viaggio nella musica tra Italia e Azerbaijan, che si tenuto nella sala consiliare "Sandro Spagnoli". Il concerto è stato organizzato dall'Associazione culturale "Espressione d'Arte" in collaborazione con l'Ambasciata dell'Azerbaijan, in occasione del centesimo anniversario della proclamazione della Repubblica Democratica dell'Azerbaijan. L'esibizione musicale celebrerà, inoltre, il decimo anniversario dal riconoscimento Unesco del Mugham, una tradizione artistica tipica del popolo azero che unisce musica e poesia. Il Mugham è tra i capolavori del patrimonio orale immateriale dell'Umanità. Il concerto aquilano sarà replicato in diretta Radio Rai domenica 14 ottobre dalla Cappella Paolina del Palazzo del Quirinale. (m.f.)

Foto:

https://www.facebook.com/media/set/?set=a.1901349916646488&type=1&l=4fde2de1c3