Al via il restauro de "L'Arcobaleno" di Ceroli

Versione stampabileVersione stampabile
(16/11/2018 - 13:28)

(ACRA) –  La scultura lignea policroma "L'arcobaleno" realizzata da Mario Ceroli verrà restaurata dalla Scuola di restauro dell'Accademia delle belle arti dell'Aquila. I lavori inizieranno lunedì 19 novembre sotto la direzione della Professoressa Gabriella Forcucci attraverso l'avvio di un cantiere-scuola che prevede una serie di indagini finalizzate a studiare e documentare sia le tecniche costruttive che lo stato di conservazione. Si inizierà con il rilievo grafico e la documentazione fotografica per proseguire con la rimozione degli abbondanti depositi atmosferici che, oltre a falsare la cromaticità del legno e delle parti colorate, rappresentano un pericolo per la buona conservazione dell'opera. Si proseguirà con la ricollocazione degli elementi che si sono distaccati dalle loro sedi durante il sisma del 2009 e al riassemblaggio di quelle parti che, nello stesso traumatico evento, hanno subito lesioni e spaccature. L'opera, alta 340 centimetri e larga 213, è attualmente collocata nella navata di Palazzo dell'Emiciclo. (m.f.)