ACRA

Becci: "Abruzzo perde un capitano coraggioso"

(08/01/2018 - 08:48)

(ACRA) -  "Il Consiglio Regionale partecipa alla prematura scomparsa di Daniele Becci, presidente della neonata Camera di Commercio di Chieti- Pescara. Uomo di grande impegno, dinamico e competente che proprio di recente si era misurato per l'allargamento del bacino economico territoriale costiero".

M5S: ottimi risultati per Giocattoli in Movimento

(08/01/2018 - 08:35)

(ACRA) - "Numeri straordinari quelli dell'iniziativa Giocattoli in Movimento". A renderlo noto attraverso un comunicato stampa è il gruppo consiliare del Movimento 5 stelle promotore "del week end dedicato alla storica iniziativa per far imparare ai bambini il concetto di riuso e di condivisione. Sono 14 i Comuni hanno aderito all'iniziativa, centinaia di giochi scambiati, migliaia di persone hanno raggiunto i numerosi gazebo dislocati nei comuni".

Cotir, Febbo: interviene la Corte dei Conti

(08/01/2018 - 08:27)

(ACRA) - "La Corte dei Conti, dopo il mio esposto circa la grave situazione economica finanziaria debitoria del Cotir di Vasto e lo stato di totale inerzia da parte dei commissari liquidatori, ha finalmente recepito la mia istanza e fatto formale richiesta alla Regione Abruzzo affinché vengano forniti alla Procura relativi documenti e informazioni".

Trasporti, Ranieri: più costi e meno servizi

(08/01/2018 - 08:19)

(ACRA) - "Dal 1 gennaio non si accettano più abbonamenti Tua, è questa la decisione che ha preso Prontobus, l'azienda che da agosto 2017 gestisce con la società unica abruzzese di trasporto la tratta tra Roma e Pescara, nonostante fosse stato garantito dal Direttore Generale di Tua, Giuseppe Alfonso Cassino, che gli abbonamenti avrebbero continuato ad esistere e a valere attraverso un accordo tra le due società".

"Iniziativa indegna. Si attivi il sindaco Biondi”

(05/01/2018 - 17:54)

(ACRA) - "Poche ore dopo quella terrificante notte, avrebbe consegnato la tesi di laurea. L'ingegneria edìle era la sua passione e il traguardo a pochi passi. Il destino che l'attendeva era però un altro. Il sisma che devastò e sconquassò la città de L'Aquila si portò via la sua luminosa esistenza. Ilaria aveva 25 anni e la sua morte, insieme a quella di altri 308 innocenti, gettò nella disperazione più cupa migliaia di persone.

Pagine