Innaurato è il nuovo presidente del Cram

Versione stampabileVersione stampabile
(10/08/2018 - 13:58)

(ACRA) - Il nuovo presidente del Cram Abruzzo è il Consigliere regionale Antonio Innaurato, già membro del direttivo del Consiglio regionale abruzzesi nel mondo. "Sono onorato di questo incarico – ha dichiarato Innaurato – grazie al quale, in collaborazione con gli altri colleghi, ci permetterà di portare avanti i rapporti con la vasta comunità abruzzese nel mondo e di poter svolgere a breve il nostro Consiglio ordinario annuale con il quale programmare le attività future. Nell'immediato sarà posta massima attenzione alle convenzioni con le Università abruzzesi e straniere e al progetto "Cervelli di ritorno", già deliberato nel corso dell'Assemblea di Rosario in Argentina del novembre scorso. Un'altra priorità sarà rafforzare i rapporti con il distretto nord americano visto che negli ultimi anni si sono allentati". "Inoltre – prosegue Innaurato – non bisogna dimenticare gli emigranti abruzzesi che vivono situazioni di particolare difficoltà, come sta avvenendo in Venezuela". "Un obiettivo da perseguire è il rafforzamento dell'economia abruzzese attraverso la promozione del brand Abruzzo. Per farlo – conclude il nuovo presidente del Cram - è necessaria una riorganizzazione delle nostre associazioni all'estero che dovranno ricoprire un ruolo più attivo e dinamico, in modo da affrontare le nuove sfide ed essere sensibili ai cambiamenti della società che generano fenomeni come la recente ondata migratoria". (red)