Fondi comunitari, FI: ritardi sempre più evidenti

Versione stampabileVersione stampabile
(07/12/2017 - 11:09)

(ACRA) - "Le rassicurazioni del Direttore generale della Regione, Vincenzo Rivera non appaiono risolutive e non rispondono alla conclamata lentezza, evidenziata da ben sei associazioni di categoria, poiché non stabiliscono una tabella di marcia con date certe sulla pubblicazione dei bandi inerenti i fondi europei Por-Fesr e Fse Abruzzo 2014-2020". E' quanto affermano i Consiglieri regionali di Forza Italia Lorenzo Sospiri e Mauro Febbo e che sottolineano: "Sono mesi che denunciamo il grave e preoccupante ritardo di questo esecutivo regionale sulla programmazione operativa dei fondi Por-Fesr e Fse, sullo stato di avanzamento dei due programmi e sulla loro gestione. Lamentiamo un mal funzionamento di tutta la macchina amministrazione regionale e, addirittura, ci apprestiamo ad assistere nei prossimi giorni ad altri avvicendamenti dei Direttori a capo di vari Dipartimenti che causeranno sicuramente ulteriori rallentamenti. Sono che vediamo annunci di milioni di euro ma non assistiamo all'apertura di nessun cantiere mirato a risolvere situazioni di dissesto, smottamento e strade franate mente i Comuni attendono ancora i fondi promessi. Siamo al paradosso più assoluto e davanti alla manifesta incapacità amministrativa del governo regionale di D'Alfonso". "Di fronte al grido di allarme delle associazioni più importanti del nostro tessuto sociale e produttivo - concludono i Consiglieri di Forza Italia - a oggi, l'unica cosa certa fornita dal governo regionale di centrosinistra è la data in cui si svolgerà un tavolo di lavoro. Siamo alle porte del 2018 ma nulla è cambiato e manifestiamo, come d'altronde tutti gli abruzzesi, la nostra forte preoccupazione circa le sorti delle aziende, dei piccoli artigiani che inesorabilmente attendono da quasi quattro anni bandi e fondi comunitari che non vengono ancora spesi". (com/sf)