Febbo e Sospiri: aumentano i disoccupati

Versione stampabileVersione stampabile
(12/09/2017 - 16:30)

(ACRA) - "Il confronto tra i dati del I semestre 2017 e quelli dello stesso periodo del 2016 dimostrano come l'Abruzzo sia in controtendenza rispetto al trend nazionale". Questo il commento dei Consiglieri regionali di Forza Italia, Mauro Febbo e Lorenzo Sospiri, in merito alla comunicazione dei dati Istat. "Mentre i dati nazionali fanno esultare Gentiloni e Renzi – proseguono Febbo e Sospiri - in Abruzzo, purtroppo, i dati risultano drammaticamente all'opposto. Laddove non bastassero i dati Istat, arriva anche la certificazione del Prof. Pino Mauro. Sono mesi che sottolineiamo l'inconcludenza, l'immobilismo e l'arroganza di questo governo regionale che si "maschera" tra spot ed enunciazioni, ma tiene ferme al palo opere pubbliche del Masterplan e fondi europei, dove, purtroppo, peraltro siamo ultimi in graduatoria nazionale per la spesa effettuata". "Patetico ed infantile – concludono Febbo e Sospiri - il comunicato dell'assessore Paolucci, che non sapendo come giustificare l'accaduto, prende in esame i dati del primo trimestre e quelli del secondo trimestre 2017, entrambi fallimentari purtroppo per lui e per gli abruzzesi". (com)